Feed on
Posts
Comments

Atto I

Brundibar di Hans Krasa

(testo di Adolf Hoffmeister – versione ritmica e traduzione in Italiano a cura di Massimo Celegato)

  • Coro: Questa è la storia di Pepicek e della dolce Aninka, che sull’arcigno Brundibar vittoria seppero riportar.
  • Pepicek: Sol due soldi per carità! Il latte comperar dobbiam. Per colmo di sventura…
  • Aninka e Pepicek..: nostra mamma a letto sta.
  • Pepicek: Dopo la morte del papà la cara mamma si ammalò. Fu visitata dal dottor: buon latte fresco le ordinò.
  • Aninka e Pepicek: Ma noi soldini non abbiam… non sappiam proprio come far. Ed è per questo che siam qua. Bimbi, bussiamo al vostro cuor.
  • Coro: Monete in tasca non abbiam, ma il nostro aiuto vi doniam.
  • Aninka e Pepicek: Quando la mamma guarirà, tanti dolcetti vi darà.

(Entrano il gelataio, il fornaio e il lattaio al suon di tamburo. La strada si riempie di gente) (marcia giocosa) 34 battute di musica orchestrale.

  • Gelataio (parlato): Ho gelati di ogni gusto…Li ho da poco preparati, delizia per tutti i palati.
    Fresco, buono, di tutti i gusti, il mio gelato piace a tutti. Di vaniglia, di limone, di fragola o lampone. E c’è pur la nocciola da gustar dopo la scuola.
  • Coro: Presto! Presto! Su! Corriamo! quei gelati divoriamo!
  • Fornaio (parlato): Cornetti e dolci panini, ciambelle e pasticcini, saporiti e deliziosi fatti apposta pei golosi. Tutto c’è nel mio paniere. Presto! Tutti qui a vedere!
  • Coro: Il fornaio ha nel carretto tutto quello che ci ha detto.
  • Lattaio (parlato): Latte fresco e buon formaggio a comprarli vi incoraggio. Su! Venite, cari bambini! Del buon burro pei panini!
  • Coro: Caro lattaio, latte puoi offrire? la mamma aiutaci a far guarire!
    Caro lattaio latte puoi offrire? La mamma noi possiam così guarire!)
  • Lattaio (parlato): Chi del dottore la cura eseguir sa prenda il mio latte che certo ben gli farà!
  • Coro: Su! Coraggio, buon lattaio! Apri il fondo del tuo cuore
  • Coro: Per amore dei bambini lascia perdere i soldini!
  • Aninka e Pepicek: Due soldi non abbiam…La carità chiediam…Per il tuo ben ti ricompenserà il Signor.
  • Coro Aninka e Pepicek: Su! Coraggio, buon lattaio! Apri il mondo del tuo cuore!
    Dai, buon lattaio! Fa’ del bene a questi bimbi per carità!
  • Poliziotto: Tutto al mondo col denaro comperar tu puoi. Ma il destino è molto amaro, se un lavoro non hai. Se due soldi vuoi avere, devi inver lavorar. Tutto allora aver potrai, se denaro tu avrai. Ci sarebbe un altro mezzo ma quello proprio no! Sii onesto nella vita. Dio t’aiuterà.
  • Pepicek (parlato): La mamma dobbiamo curare.
  • Aninka (parlato): Ma i soldi come possiamo trovare?

(Brundibar suona l’organetto. Dialogo tra Aninka, Pepicek e il poliziotto.Pantomima di persone che fanno la spesa dal lattaio, panettiere e gelataio e nell’uscire tutti buttano una moneta nel cappello del suonatore d’organetto).

Valzer (orchestra)

  • Aninka (parlato): Guarda là quell’organista! E’ inver un ambulante ma di monete, ne fa tante!
  • Pepicek (parlato): Perché tante monete riceve il suonatore?
  • Poliziotto (parlato): Con la musica egli regala alla gente il buon umore
  • Aninka (parlato): Ehi, Pepicek! Anch’io potrei cantare qualcosa!
  • Pepicek (parlato): Che bella idea! Una canzoncina, che sia allegra e graziosina!
  • Aninka (parlato): Quella della nota e del violino?
  • Pepicek (parlato): O quella del cane e il burattino!
  • Aninka (parlato): O “Le rondinelle del mattino”!
  • Aninka e Pepicek: Rondinelle volan libere nel ciel seren. Con lo sguardo le seguiamo in quel mare blu. Ma gelose nuvolette se le portan via. Rondinelle son sparite: non si vedon più.

(Brundibar continua a suonare l’organetto.Tutti i passanti canticchiano la sua melodia a bocca chiusa. Nessuno fa caso ai bambini)

Valzer(orchestra)

  • Aninka (parlato): Perché nessuno si ferma ad ascoltare?
  • Pepicek (parlato): Il nostro canto non può loro interessare.
  • Aninka (parlato): Eppur ci affanniamo a cantare, ma nessuno ci vuol ascoltare!
  • Pepicek (parlato): Guarda invece quel suonatore, che fa gran rumore!
  • Aninka (parlato): Tutti a lui intorno come pagnotte in forno!
  • Pepicek (parlato): Ed invece dovrebbe levarsi di torno!
  • Lattaio (parlato): Chi disturba di Brundibar la melodia?
  • Gelataio (parlato): Son quei bimbi! Che il diavol se li porti via!
  • Fornaio (parlato): Che fracasso! Che disarmonia!
  • Brundibar (parlato): Se li prendo, mal finirai!
  • Gelataio (parlato): Bravo! Bravo, Brundibar! Dagli una lezione!
  • Poliziotto (parlato): E’ la giusta punizione!
  • Fornaio (parlato): Mal conciati e un poco pesti se ne andranno lesti, lesti.
  • Brundibar (parlato):Guarda, guarda! Che arroganti! Già si credon dei cantanti!
  • Lattaio (parlato): Quei poveri sciocchini voglion fare dei soldini!
  • Gelataio (parlato): Ma non ci sanno proprio fare! Quindi nulla potran guadagnare!
  • Brundibar (parlato): Via di qui, cani malnati!
  • Poliziotto (parlato): E’ proprio vero: son stonati!
  • Aninka e Pepicek (parlato): Ma Signore! Per favore!
  • Brundibar (parlato): Or basta o vi farò pentire!
  • Aninka e Pepicek (parlato): Ma signore! Per favore!
  • Brundibar (parlato): Via di qui o male andrà a finire!

(Brundibar torce il braccio ai bambini i quali scappano e si nascondono)

  • Lattaio (parlato): Bravo! Bravo, Brundibar che li hai fatti or scappar!
  • Brundibar: Ragazzacci, monellacci, voglio darvi una lezione e così vi mostrerò che del cantar io son padrone. Tutti zitti! State buoni! L’organetto fa bei suoni. Tutti attenti c’è da star, quando suona Brundibar! Quando suono l’organetto, spalle indietro e fuori il petto. Ma chi vuol disubbidire certamente è da punire! Tutti attenti c’è da star qua, quando suona Brundibar!

(Brundibar esce di scena suonando. La gente si disperde. Cade la notte)

  • Aninka (parlato): Se n’è andato finalmente!
  • Pepicek (parlato): Sì. Con tutta la gente.
  • Aninka (parlato): E ora che si fa?
  • Pepicek (parlato): E’ notte già.
  • Aninka (parlato): Ho paura!
  • Pepicek (parlato): Non temere! Stretti or qui vicino dormirem fino al mattino.
  • Aninka (parlato): E la mamma che dirà, se tornar non ci vedrà?
  • Pepicek (parlato): Dormi, Aninka! Non ci pensar!
  • Aninka (parlato): Tutta colpa di quel Brundibar!

(Duetto: andante sostenuto – lugubre).

  • Aninka: Brundibar mi fa paura…
  • Pepicek: Brundibar è andato via!
  • Aninka: Ma domani che faremo?
  • Pepicek: Penseremo. Se le voci cantan piano…
  • Aninka e Pepicek : Altri amici noi troviamo. Brundibar vinceremo, dalla mamma tornerem!
  • Aninka (parlato): Ma come faremo ad essere di più?
  • Passero (parlato): Più… più… più… più!
  • Aninka (parlato): Caro passero, che dici?
  • Passero: Se insiem starem, noi canterem e Brundibar noi vincerem. Noi vincerem!
  • Gatto: Passo felpato, occhio aguzzato. Grassi topi in quantità io mi mangio oplalà.
  • Passero: Signor gatto, per favore vuoi cantare? Questi bimbi aiutare?
  • Gatto: Son vagabondo, son io il mondo! Ma se bimbi piangon qua, il mio aiuto presto è già.
  • Cane: Alla ferma io mi sto. Da lontano fiuto ho e la preda acciuffo in un balen. Ma se bimbi vedo qua, son la mia felicità. Corro incontro a scodinzolar.
  • Passero: Vieni anche tu? Insieme a noi col tuo abbaiar il Brundibar potrem cacciar!
  • Cane: Per dei bimbi aiutar pronto son il morso a dar. Quel cattivo Brundibar azzannar.
  • Passero, gatto e cane: Ratata ratata ratataplan, il nostro esercito in marcia va. Ma se voi bimbi a noi vi unirete, le vostre vocine sentir voi farete; noi diventeremo un grande esercito che…. Se di bambini ne abbiamo un concento, di voci sonanti sarà un firmamento —- questo dei bimbi sia il giuramento ognor!

Marcia ( calmo).

Aninka e Pepicek si addormentano. E’ notte fonda.

  • Passero, gatto e cane: E già la notte appar. Il sogno ver sarà. Dormite, bimbi ognor nel cuore del Signor. Nel canto del tuo cuor, Pepicek, nel canto del tuo cuor Aninka, un fiore spunta già e Dio l’ascolterà. Buona notte allor, puri cuor d’amor!

Fine atto Iprosegui all’atto II

One Response to “Atto I”

  1. marcella says:

    bellissima storia io sto facendo la recita e sono il lattaio!!!

Leave a Reply